Logo di Truccatrice Catherina Makeup Artist
Abiti Sposa 2016/2017

Vestiti da Sposa 2017 » Tendenze per un Matrimonio Perfetto

Share

Abito da sposa cercasi

In tutte le favole, la principessa sposa il principe con un abito da sposa bellissimo. E un po' tute le donne vorrebbero sentirsi come una principessa nel giorno tanto importante. Eppure, di abiti da sposa ne esistono talmente tanti che scegliere quello perfetto è un'avventura. Non a tutte sta bene lo stesso modello, non a tutte piace lo stesso modello. E poi ci sono tanti tessuti, motivi, tonalità. Si può scegliere un vestito bianco puro, oppure color panna o ancora rosa pallido. Il velo è d'obbligo per chi collega il "Sì" al gesto del marito che lo solleva e bacia la sposa, ma è meno importante per chi si concentra sul grande passo in sé. Insomma, per molte donne scegliere l'abito da sposa può diventare un incubo. Cerchiamo allora di analizzare i diversi modelli che si trovano sul mercato, così da avere un'idea su cosa ci piace di più.

Il modello "classico"

E' l'abito da sposa per antonomasia, si tratta di quello forse più scelto e indossato, perché si adatta alle diverse tipologie di corporatura. Bustino aderente e gonna larga, voluminosa, per creare un contrasto tra la parte superiore e quella inferiore che ricorda tanto gli abiti del film di Walt Disney "Cenerentola". Non richiede accessori particolarmente eccentrici, prediligendo anzi la semplicità proprio in virtù della sua imponenza.

Il modello "a sirena"

Proprio come le sirene, la sposa veste un abito aderente fino alle ginocchia che va via via allargandosi nella parte più bassa delle gambe. Non è un vestito per tutte: si addice alle spose magre e minute, con una silhouette esile.

Il modello a "sottoveste"

Forse il meno conosciuto, ma estremamente elegante. Realizzato in raso, presente notevoli scollature si avanti che dietro, ed è perfetto per donne alte e ben proporzionate.

Il modello "a peplo"

Ispirato ai vestiti dell'antichità, in particolare del mondo greco e romano, l'abito a peplo ha forme irregolari ed è amato da molte spose perché consente di nascondere piccoli difetti e imperfezioni.

Il modello "a tubino"

Proprio come Audrey Hepburn nel film "Colazione da Tiffany", ma in bianco: stretto, sexy ed elegante, è il modello preferito dalle donne esili e aggraziate. Per la semplicità del modello, si possono scegliere accessori un tantino più sgargianti e accattivanti.

Il modello "nuvola"

Sì, perché sembra che la sposa si stia levando su una nuvola. La gonna ampia, a balze e con strati di tulle lo rende perfetto per ogni corpo. Mette in risalto le donne sottili, accarezza le curve e fa sentire tutte a proprio agio.

Il modello "impero"

Gettonato fino a poco tempo fa, sta passando di moda. E' il preferito dalle donne in dolce attesa, data la gonna ampia che parte da subito sotto il seno, nonché dalle spose con fianchi e seno abbondanti. La comodità è il suo punto forte.

Il modello "corto"

Amato oppure odiato, non ci sono vie di mezzo. C'è chi lo trova sgarbato e poco adatto all'occasione, e chi all'opposto lo giudica fresco e nuovo. E' certamente adatto a spose giovanissime, con belle gambe e un portamento garbato. Il mini dress può essere usato solo in comune, mentre gli abiti che arrivano al ginocchio (almeno!) possono essere indossati anche in chiesa.

Lasci un commento