Logo di Truccatrice Catherina Makeup Artist
Chignon Accociatura Capelli

Chignon, Hairstyle di Classe e Accessori per Capelli

Share

Chignon, hairstyle di classe e accessori per capelli

E’ l’acconciatura usata dalle ballerine di danza classica; è l’acconciatura con cui Oscar Wilde si presentò, nel lontano 1984, alla fondazione della Fabian Society; è l’acconciatura che dona femminilità ed eleganza a qualunque donna lo scelga. Stiamo parlando dello chignon, le cui origini risalgono addirittura ai tempi della Grecia antica. Sinonimo di eleganza e di stile, lo chignon conosce ormai diverse versioni. La prima e più conosciuta è quella “classica” - utilizzata per lo più dalle ballerine di danza classica e dalle pattinatrici sul ghiaccio - con i capelli raccolti in una grossa ciambella, perfettamente ordinati, e la nuca scoperta (il che rimanda proprio all’origine della parola “chignon”, dall’espressione francese “chignon du cou” che significa appunto “nuca”).

Una moderna versione, particolarmente apprezzata nell’ultimo periodo, è quella dello chignon mini, che si caratterizza per essere piccolo e posizionato più in alto rispetto a quello classico. Ci sono poi chignon elaborati, con strutture di capelli che richiamano la forme di orchidee, roselline o altre composizioni floreali. Richiedono tempo e pazienza, ma il risultato finale li vale tutti. Perfetto per occasioni meno formali è poi lo chignon “spettinato”, dove le ciocche di capelli si intrecciano senza troppo ordine, per un effetto sbarazzino. All’opposto, per gli eventi più glamour il consiglio è quello di optare per uno chignon a treccia, estremamente elegante.

A completamento dell’acconciatura, si può scegliere tra diverse opzioni: fermagli, forcine, nastri o foulard. Ecco alcune idee. Il nastro per capelli è la prima cosa che viene in mente. In Italia spopolano quelli Etro e Alviero Martini, nelle migliori profumerie. Ma anche nastri sartoriali, di quelli semplici di raso, danno un valore aggiunto alla vostra capigliatura. Insieme ad essi, le semplici forcine sono un validissimo ausilio per tener fermi i capelli e far sì che restino al proprio posto fino a fine giornata o serata. Il fermacapelli Hermes, in corno di bufalo e metallo, è un tocco di classe senza eguali. Diverso dai soliti nastri e dalle note ciambelle, è quel valore aggiunto in grado di rendere, la vostra, una capigliatura di alta moda. Più che un accessorio, un gioiello per capelli.

Da indossare non solo in occasioni speciali ma anche nel quotidiano, per avere sempre un aspetto da diva. Effetto simile lo si ottieni con i foulard, che vestono di femminilità i vostri capelli. Invece di annodarli al collo o, come spesso pure accade, in vita a mo’ di cintura, il vostro foulard preferito andrà ad impreziosire il vostro chignon, proprio come facevano le dive del cinema negli anni ’50. Fendi, Hermes, Burberry i foulard classici.

C’è anche chi, insieme allo chignon, ama indossare cerchietti per capelli colorati o bijoux. In Italia il franchising Accessorize incanta migliaia di donne, con i suoi must have per capelli: da quelli semplici e dai colori neutro, utilizzabili anche quotidianamente, a quelli più elaborati. Rossi per la notte di Capodanno, gioiello per una serata speciale, fantasiosi per una serata tra amici. Abbinarli all’accessorio usato per tenere fermo lo chignon, poi, è quel valore aggiunto che renderà la vostra acconciatura ammirata e invidiata.

Non è un caso che lo chignon fosse la tecnica per raccogliere i capelli più amata dalle matrone romane, nell’età del Rinascimento, in epoca vittoriana e nella cultura orientale. Grace Kelly, Audry Hepburn, Carla Fracci, addirittura Kate Middleton e tanti altri nomi famosi si sono affidate in più di un’occasione allo chignon e, qualcuna, ne ha fatto il proprio marchio distintivo.

Lasci un commento