Logo di Truccatrice Catherina Makeup Artist
Spugna Cosmetico Beautyblender

Spugna Cosmetico Beautyblender

Share

Come vengono utilizzati i Beauty Blender

Mi viene chiesto piuttosto spesso dalle mie clienti che cosa dovrebbero utilizzare per un’ottima applicazione del fondotinta. Quello che consiglio spesso è l’utilizzo della spugnetta.. attenzione però - non una spugnetta qualsiasi, ma il Beauty Blender (oppure le varie sue imitazioni). Per intenderci meglio, mi riferisco a quella spugnetta dalla curiosa forma ovale che una volta bagnata aumenta le sue dimensioni.

Devo dire che mi sono trovata bene anche con le classiche spugnette triangolari, ma dopo vari test questa rimane la mia preferita in assoluto, essendo molto versatile e avendo numerosi modi di utilizzo.

Come vengono utilizzati i Beauty Blender

Innanzitutto, vediamo come viene utilizzata questa magica spugnetta. Il metodo più utilizzato è quello di bagnarla finché questa raggiunge le dimensioni massime, successivamente viene strizzata delicatamente per eliminare tutto l’eccesso di acqua. Una volta applicato il fondotinta sul viso, andiamo a stenderlo picchiettando delicatamente con la spugnetta.

Qui di seguito propongo alcune modalità di utilizzo del Beauty Blender.

1. Applicare la crema viso, il siero o la crema SPF.

Potete utilizzare la spugnetta per applicare la vostra crema per il viso, il siero oppure la protezione solare. Il vantaggio notevole della spugnetta è che una volta bagnata, non assorbe assolutamente il prodotto. In più, è molto delicata sulla pelle.

2. Applicare il Fondotinta

L’applicazione del fondotinta è decisamente l’utilizzo più popolare del Beauty Blender. Grazie al suo utilizzo è possibile ottenere un effetto molto naturale ed evitare l’effetto “troppo carico” sul viso. Inoltre, se per i tipi di pelle normale possiamo utilizzare benissimo un pennello buffing, per i tipi di pelle secca o con acne la spugnetta fa davvero dei miracoli! Molto importante: durante l’utilizzo dovete picchiettare in maniera delicata.

3. Applicare il concealer

La sua forma è perfetta per raggiungere facilmente anche gli angoli del naso o il contorno occhi. Tuttavia, per queste zone preferisco comunque utilizzare il Beauty Blender Mini. Funziona davvero benissimo e la dimensione è perfetta per queste zone che sono più difficili da raggiungere.

4. Applicare il blush in crema o liquido

Se volete ottenere un look naturale, fresco e luminoso, provate ad applicare il vostro blush in crema con questa spugnetta. Ah, io penso di sapere quale sarà il mio look preferito per quest’estate!

5. Mescolare il bronzer o l’illuminante

Se dovete applicare il bronzer o l’illuminante liquido (oppure un fondotinta più scuro o più chiaro), delineate prima con un pennello per il concealer e poi utilizzate il Beauty Blender per mescolare i due prodotti affinché il look finale sia naturale. Potete utilizzare la spugnetta mini per il contouring del naso, per illuminare gli zigomi, l’angolo interno dell’occhio, ecc.

6. Applicare la cipria

Questa è stata una vera e propria scoperta per me. Una volta applicato il concealer non trovavo il pennello per applicare la cipria, ho pensato quindi di provare ad applicarla sempre con ilò Beauty Blender. Ho scoperto con stupore che alla fine ho ottenuto un finish molto naturale e in più il prodotto è durato molto di più senza entrare nelle pieghette.

Infine, so’ che può essere utilizzato anche per applicare l’autoabbronzante, ma personalmente non ho ancora sperimentato questo suo utilizzo. Per quanto riguarda i metodi di pulire la spugnetta, io di solito utilizzo il sapone liquido e acqua tiepida. Esistono però dei prodotti specialmente ideati per la pulizia della Beauty Bleder.

La potete acquistare sul sito ebay.it ad un prezzo molto vantaggioso. Questo è tutto per ora, spero vi sia stato d’aiuto! Per qualsiasi altre informazioni, aspetto le vostre domande nei commenti.

Lasci un commento